Click to listen highlighted text! Powered By GSpeech

PREMIO BULLONI 2017

PREMIO BULLONI 2017
2018-01-18 11:25

Ogni anno il sindaco di Brescia, in prossimità del Natale, assegna dei premi “alla bontà” a persone residenti nella provincia di Brescia che negli anni si sono distinte per la loro dedizione al sociale.ARTICOLO BULLONI WEB

 

 

 

 

 

 

 
Quest’anno uno di questi prestigiosi premi, il Premio Beretta, è stato assegnato alla presidente della cooperativa Assolo, Pamela Cappellazzi, per l’impegno che negli anni ha profuso a favore di ragazzi con DSA e altri disturbi e difficoltà emersi nel loro percorso scolastico. Il premio è stato consegnato dall’avv. Anna Beretta Catturich a.d. della Fondazione Beretta.

La sua passione per l’insegnamento nasce molto lontano, quando ancora era una adolescente che frequentava il liceo Camillo Golgi di Breno ma l’interesse e la specializzazione sui disturbi dell’apprendimento prende vita quando segue il figlio Carlo nel suo percorso scolastico. Per fare in modo che questo bambino potesse apprendere ed avesse tutte le opportunità dei suoi coetanei inizia un lungo percorso di formazione che poi deciderà di mettere a disposizione di tutti coloro che ne hanno bisogno. La famiglia di Pamela ha giocato un ruolo importante in tutto questo, partendo dall’insegnamento ricevuto dai suoi genitori a seguire col sostegno di marito e dei figli e delle sorelle.

Il progetto Assolo prende il via da un’alleanza tra genitori con la sola intenzione di creare un gruppo di auto mutuo aiuto,ma col passare del tempo le esigenze che si manifestano sul territorio sono sempre più importanti e Pamela coi i suoi collaboratori (altri genitori, insegnanti, clinici…) dà una struttura molto più organizzata all’iniziale associazione.

Oggi Assolo accoglie annualmente mediamente 250 ragazzi provenienti da tutta la Vallecamonica, proponendo progetti che spaziano dalla scuola dell’infanzia fino all’università, collaborando con famiglie, istituzioni scolastiche e di impronta sociale, con le amministrazioni locali, con le Università e alcuni progetti portati avanti sono di valore scientifico rilevante.famiglia bulloni web

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Come Pamela tante altre persone lavorano con tanto impegno e questo premio, dedicato al padre Carlo e al figlio Carlo, Pamela lo condivide con tutti coloro che in questi anni hanno lavorato per i ragazzi di ASSOLO.

 

Print Friendly
Click to listen highlighted text! Powered By GSpeech